Russia - IlNuovoNido

Vai ai contenuti

Menu principale:

Borsch




(zuppa) classico russo

questa zuppa viene accompagnata con il tipico pane russo chiamato Borodinsky  (ricetta più giù).

Ingredienti per preparare il borsch:
carne di bovino 400 gr. o carne di suino 400 gr.
cipolla 100 gr.
cavolo cappuccio 200 gr.
carota 200 gr.
barbabietola 300 gr.
rapa di sedano 50 gr.
2 pomodori
aceto di mele o di vino 1 cucchiaio
zucchero 1 cucchiaio
alloro a piacere
pepe nero
olio di girasole
panna acida , prezzemolo e aneto prima di servire

Preparazione del borsch:
Versare 4 litri d'acqua in una pentola e aggiungere la carne. Quando l'acqua incomincia a bollire mantenere la fiamma bassa per circa un' ora e mezzo. Ricordiamoci che dopo 40 minuti di cottura occorre aggiungere l'alloro (si consiglia 1-2 foglie) e pepe nero a piacere
Nel frattempo iniziamo a preparare la verdura. Tagliamo per il lungo e in piccoli pezzi la cipolla, la carota, la rapa di sedano e la barbabietola. E' importante tagliare tutta la verdura a pezzi ma non dobbiamo grattugiare la verdura in una grattugia. In questa fase possiamo anche sbucciare e tagliare a fette il pomodoro che utilizzeremo in seguito.
Prendiamo ora un' altra pentola e versiamo all'interno la verdura tagliata, un po' di olio di girasole e 150 ml di brodo di carne.Cucinare la verdura a fiamma bassa per 30 minuti. Giunti a questo punto, tagliamo il cavolo per il lungo in piccoli pezzi.
Appena la carne è cotta filtriamo il brodo della carne e poi versiamo nuovamente il brodo filtrato nella stessa pentola e lo riscaldiamo a fiamma media.
Ora tagliamo la carne in pezzetti. Aggiungiamo la carne e il cavolo al brodo.
Aspettiamo che il tutto si cucini per 15 minuti poi aggiungiamo i pezzi di pomodoro, lo zucchero e l'aceto. Quando il cavolo e i pomodori sono cotti aggiungiamo la verdura preparata in precedenza (cipolla, carota, rapa di sedano e barbabietola) e cuciniamo ancora per 5 minuti. Il borsch dare riposare per 15 minuti nella pentola e poi può essere servito con la panna acida.

Rassol'nik


Zuppa con orzo
ingredienti:
- 1 l di acqua
- 1/3 tazza di orzo perlato
- 4 cetrioli sottaceti
- 3-4 patate
- 2 carote
- 1 cipolla
- 1 cucchiaio concentrato di pomodoro
- Sale e le erbe a piacere

preparazione:
1. Lavare l'orzo e lasciarlo a mollo per una notte.
2. In acqua bollente salata, aggiungete l'orzo e cuocete per 15-20 minuti. Sbucciate le patate, tagliarle a dadini e aggiungerli all'orzo e cuocete finché sono teneri. Tagliate le fette di cipolla e soffriggete in olio vegetale fino alla doratura.
3. Grattugiate le carote, aggiungete la cipolla, il sale e cuocete per 5 minuti, mescolando ogni tanto. Nel ripieno di verdure, aggiungete il concentrato di pomodoro e mescolate
4. grattugiate i cetrioli sotto aceto, aggiungeteli alla zuppa e fate cuocere il tutto per altri 10 minuti. Servite cospargendo con tritato di erbe.

Pasticcio Pigro


(Пирог "Лень - матушка")
Ingridienti:
1 tazza di farina (220 ml)
- 50 g di zucchero
- 100 ml di latte
- 4 uova
- 1 lattina di latte condensato
- 2 cucchiaini di lievito in polvere.
- 1 tazza di noci sgusciate
- 50 g di uvetta

Preparazione:
1) versate 2di latte condensato in una ciotola, aggiungete le uova, lo zucchero e sbattete con un mixer,
2) Versate poi la farina setacciata con il lievito, e continuare ad impastare fino ad ottenere una pasta omogenea.
3) aggiungete una metà di noci sminuzzate grossolanamente, l'uvetta passa e continuate a mescolare.
4) Versate il tutto in una teglia imburrata o sopra carta forno e infornate a 180 gradi per 40 minuti.
5) Mentre la torta sta nel forno, il latte condensato rimasto e il latte normale si mescolano insieme in un recipiente , lo riscaldiamo sul fuoco mescolando fino ad arrivare ad una massa omogenea.
6) bagniamo la torta pronta ancora calda e senza tirare fuori dallo stampo con la crema che abbiamo fatto e decoriamo con le noci rimaste sopra.
7) facciamola stare per qualche ora a a raffreddare a temperatura ambiente e poi serviamo.

Fritelle Oladii

ingredienti:
- 2 tazze di farina
- 310 ml di acqua
- 1 cucchiaino di lievito secco
- 1/2 cucchiaino di sale
- 2 cucchiai di zucchero
- Olio vegetale per la cottura

Preparazione
Mescolate prodotti secondo ordine scritto ( senza olio ) coprite e mettere a caldo per un ora. Dopo non mescolare impasto, prendere padella ben riscaldata con un po' di olio.
Friggete da due lati per 2 min ciascun lato sotto coperchio
Servite con miele

Oladii con il kefir


0,5 litri di kefir temperatura ambiente
1 uovo
2 cucchiai zucchero
1 cucchiaino sale
2,5 tazze di farina
1 cucchiaino bicarbonato
2 cucchiai olio per friggere
Kefir potete trovare nei negozi ucraino e russo o anche in eurospin. Battere leggermente l’uovo con una forchetta, aggiungere lo kefir, mescolate. Aggiungere lo zucchero, il sale e la farina. Alla fine mettere bicarbonato. Mescolare e lasciate a riposp per 15-20 minuti.Scaldare la padella, versate un po ‘di olio per friggere. Quando l’olio è riscaldato, abbassare la fiamma. Friggere a fuoco basso in tutti due parti.Le frittelle le potete mangiare con marmellata o smetana.La smetana potete sempre trovare nei negozi russi o ucraine…Se no potete preparare anche a casa la smetana basta prendere un quarto di litro di panna e 2 cucchiai di succo di limone.

Zapekanka


dolce con uvetta o albicocche secche
Ingredienti:
500 grammi di ricotta
5 cucchiai di smetana (panna acida). La potete trovare in qualsiasi negozio specializzato in prodotti alimentari russi; in caso contrario potete utilizzare del semplice yogurt greco.Da 1 a 3 uova, a seconda della consistenza che volete ottenere
3 cucchiai di zucchero
1 cucchiaio di vaniglia in polvere
2 cucchiai di farina per dolci
50 grammi di uvetta o di albicocche secche
1 cucchiaio di burro per evitare che il composto si attacchi allo stampo
Un pizzico di sale

Preparazione:
Versate la frutta secca (l’uvetta o le albicocche) in un bicchiere d’acqua bollente e lasciatela in ammollo per 20 minuti in modo che si ammorbidisca.In una ciotola mescolate la farina con la panna acida o lo yogurt greco e lasciate riposare per 30 minuti.Sbriciolate bene la ricotta. Utilizzate un macinino qualora si tratti di una varietà dura.Aggiungete la panna acida, lo zucchero, un cucchiaio di vaniglia in polvere e le uova alla ricotta e mescolate bene il tutto. Potete ricorrere anche a un mixer per dolci o normale per ottenere un composto più omogeneo.Una volta ottenuto un composto omogeneo, versate l’uvetta e mescolate.Se volete, potete aggiungere anche una scorza di limone.Ungete la teglia con del burro o dell’olio per evitare che si attacchi e versate l’impasto. Cuocete in forno a 180 gradi per 40-45 minuti.Servite con la marmellata che preferite o con uno sciroppo.

Verza Fermentata


Ingredienti:
1 verza cappuccio bianca liscia e compatta,
2-3 carote,
sale russo delle miniere che troverete nei negozi ucraini
olio di semi di girasole non raffinato,
cipolla

Preparazione:
Affettare sottilmente la verza e una piccola quantità di carote, aggiungete sale nelle giuste proporzioni
e mescolare schiacciando energicamente con le mani fino a che si produca il succo.
Riporre il preparato in vasi o barattoli capienti pressando il tutto molto bene.
Coprire con una o 2 foglie esterne della verza che avremo tenuto da parte all'inizio della preparazione e appoggiate sopra un peso.
Porre il barattolo a temperatura ambiente per 3 giorni ricordandosi di bucare il preparato con bacchetta di legno per fare uscire i gas di fermentazione.
Quando sarà pronta, riporla in un luogo freddo e si conserva ...tutto l'inverno!!!!
Per consumarlo si consiglia di condirlo con olio di semi di girasole non raffinato e cipolla tagliata sottile.
Vi assicurò che è buonissimo, l'ho mangiata questa estate in un ristorante...Vi allego anche il video così capirete meglio il procedimento.. http://www.youtube.com/watch?v=4E3Qq3w5dqY

Vatrushki


dolcetti alla ricotta russi

Ingredienti
Quantità: 12 dolcetti
• Per la base
• 10g di lievito secco per pane
• 1 pizzico di zucchero
• 110ml di latte tiepido
• 250g di farina
• 50g di burro fuso
• 1 pizzico di sale
• 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
• 1 uovo
• 2 cucchiai di zucchero semolato
• Per la farcia
• 500g di ricotta
• 1 uovo intero
• 2 cucchiai di zucchero
• 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
• 2 cucchiai di panna acida o creme freche
• 1 tuorlo per spennellare

Preparazione
Preparazione: 1ora › Cottura: 25minuti › Tempo aggiuntivo: 3ore lievitazione › Pronta in: 4ore 25minuti
1.Sciogliere il lievito e 1 pizzico di zucchero nel latte tiepido. Lasciar riposare per qualche minuto finché si formerà una schiumetta.
2.Setacciare la farina in una ciotola capiente. Fare un buco al centro e versare il lievito stemperato nel latte, il burro fuso, 1 pizzico di sale, l'estratto di vaniglia, l'uovo e 2 cucchiai di zucchero. Amalgamare delicatamente con un cucchiaio di legno o una paletta per dolci, quindi trasferire su una spianatoia infarinata e lavorare a mano per 5 minuti circa, fino a formare un panetto elastico e non più appiccicoso.
3.Trasferire il panetto in una ciotola leggermente oliata, coprire con un canovaccio e lasciar lievitare in un posto tiepido e asciutto per 1,5-2 ore. Una volta lievitato, sgonfiare il panetto dall'aria in eccesso con qualche pugnetto. Quindi lasciar lievitare per un'altra ora ancora. Al termine della lievitazione, il panetto dovrà essere raddoppiato in volume.
4.Tagliare la pasta in 4 parti uguali e ciascuna parte in 3 pezzi. Formare delle palline di impasto e appiattirle fino a creare dei dischi. Adagiarli su una leccarda leggermente oliata e lasciarli lievitare ancora per 20 minuti.
5.Preparare la farcia: in una ciotola mescolare ricotta, uovo, zucchero, estratto di vaniglia e panna acida.
6.Con il fondo di in bicchiere, premere su ciascun disco di pasta in modo da formare delle cavità per la farcia. Riempire ciascuna cavità con il composto a base di ricotta, spennellare con il tuorlo. Coprire nuovamente e lasciar lievitare per altri 20-25 minuti.
7.Riscaldare il forno a 200°C. Infornare e cuocere per 15-20 minuti o finché i dischetti alla ricotta saranno dorati.

Zuppa al latte con i funghi


Ingredienti:

acqua 1 litro
latte 1 litro
funghi 250 g
patate 300 g
cipolla 50 g
burro 50 g
sale

Fare bollire l'acqua e salarla, aggiungere le patate (tagliate in piccoli pezzetti).
Soffriggere per 5-7 minuti la cipolla (tagliata a spicchi) con i funghi in una padella precedentemente unta col burro.
Quando le patate incominciano ad essere abbastanza morbide aggiungere in pentola la cipolla, i funghi fritti e il latte
Appena le patate saranno completamente cotte, la zuppa è pronta!

Borodinsky


Ingredienti

250 gr di macinato rozzo di chicchi di segale
25 gr malto d’orzo (sarebbe meglio quello di segale)
5 gr di coriandolo in polvere
650 gr di acqua
10 gr lili di segale
85 g. farina di segale media
65 gr di acqua
10 gr di sale
60 gr di zucchero
700 gr di farina integrale di segale
35 gr di pane di segale

Procedimento
Sciogliete il malto in 70 gr di acqua e vi aggiungete il coriandolo, il macinato e sopra a tutto 550 gr di acqua bollente, mescolate a pieno e coprite con pellicola e telo. Lasciatelo a riposare tutta la notte.
Intanto preparate a parte il poolish: sciogliete il lili nell’acqua, aggiungete la farina e amalgamate il tutto. Mettete a lievitare anche questo coperto a campana tutta la notte
dovete preparare anche 35 gr di pane di segale secco fatto rinvenire in acqua bollente in quantità tale da essere assorbita dal pane e poco più coprirlo e lasciarlo tutta la notte
La mattina dopo unite il composto di macinato al pane ridotto a una pastella con le mani e al poolish. coprite bene e tenete al caldo con una coperta di lana a lievitare, dopo circa 4 ore
aggiungete: 10 gr di sale, 60 gr di zucchero, 700 gr di farina integrale di segale
Impastate in una recipiente fino a che l’impasto si è amalgamato, poi trasferite su uno spiano velato di olio e con le mani bagnate date una decina di minuti di impasto scaldando la pasta (si deve sentire tiepida nelle mani) a quel punto date una doppia piega a tre e formate la pagnotta,
infarinate abbondantemente la superficie e mettete a lievitare con il bottone verso l’alto in un basket con telo di lino infarinato sul fondo del quale avrete messo qualche fiocco di segale e un cucchiaino di semi di coriandolo pestati al mortaio. Copritelo con uno straccio e lasciatelo lievitare 60 minuti circa.
Portate il forno a 230° con acqua sul fondo e, prima di infornare girate la pagnotta e spruzzate abbondantemente (praticamente lavato) con l’acqua fredda di bollitura di una patata. Dopo 6 minuti abbassate il forno a 180° e proseguite la cottura per altri 45 minuti aggiungendo sempre acqua nella leccarda per non far mai mancare vapore al pane. Appena sfornato spruzzate nuovamente a fondo con l’acqua di cottura della patata e, una volta asciutto, copritelo con un foglio di alluminio e un telo e lasciatelo raffreddare su una grata.

Pelmeni russi


Per l'impasto ci occorre: farina tipo "00" 650 gr.acqua 250 ml.
uova 2
sale 1/2 cucchiaino
Per preparare il ripieno ci occorre:
macinato di buvino 500 gr.macinato di suino 500 gr.una cipolla grande
un pizzico di sale
pepe a piacere
Prima di portare in tavola aggiungere:
panna acida a piacere
burro a piacere
prezzemolo, aneto,erba cipollina a piacere

Prepariamo ora l'impasto:Mescoliamo bene tutti gli ingredienti indicati(ingredienti per l'impasto). Una volta mescolato il tutto, lasciamo riposare l'impasto sotto un'asciugomano o una pellicola per 40 minuti.Prepariamo il ripieno:Tagliamo la cipolla a piccoli pezzi e aggiungiamo il macinato con il sale, mescoliamo bene. A questo punto il ripieno e l'impasto sono pronti. Abbiamo lasciato riposare l'impasto per 40 minuti e quindi possiamo preparare la sfoglia (spessore 0,5 cm). Appena abbiamo terminato di preparare la sfoglia, prepariamo la "forma" per i pelmeni utilizzando un bicchiere a base circolare o uno "stampino" circolare. Infine utilizziamo il macinato con la cipolla come ripieno.Far bollire i pelmeni in una pentola piena d'acqua per 10-15 minuti. Servire con la panna acida oppure col burro e le erbe (l'erba cipollina, il prezzemolo, l'aneto)

Pesce alla Nevsky con grano saraceno



Ingredienti per 2-3 persone:
pesce 300 gr
farina tipo "00"
un cucchiaio
olio di girasole
3-4 cucchiai
uova 3 sode
cipolla 1-2
grano saraceno cotto 150 gr
acqua 500 ml
panna acida 300 ml
formaggio 50 gr.
burro 20 gr.
sale, pepe, aneto, prezzemolo a piacere
Ingredienti per preparare il sugo della panna acida:panna acida 300 ml
farina un cucchiaio
burro 20 gr
pepe,sale a piacere
Preparazione del sugo di panna acida:
Aggiungere in una padella la farina e soffriggerla. Aspettiamo che raffreddi, accendere la fiamma, aggiungere il burro, la panna acida e bollire 5-10 secondi.Aggiungere sale e pepe.Preparazione:
Versare in una pentola l'acqua, il grano saraceno e far bollire.Tagliare la cipolla a piccoli cubetti e friggere con olio di girasole. Grattugiare il formaggio. Tagliare le uova sode in piccoli cubetti. Preparare il pesce, salare, pepare e farinare. Friggere in una padella con olio di semi.Prendere una teglia e versare il grano saraceno cotto, sopra aggiungiamo il pesce, le uova tagliate, la cipolla fritta e versare il sugo di panna acida. Sopra aggiungiamo il formaggio grattuggiato e versiamo il burro sciolto. Infornare per 15 minuti a 240 gradi.Potete servire con prezzemolo oppure aneto.

Bliny con salmone affumicato


Ingredienti per la preparazione dell'impasto:
zucchero un cucchiaio
burro sciolto un cucchiaio
farina tipo "00" 260 gr.farina di grano saraceno 130 gr.
un uovo
latte 600 ml
sale un cucchiaino
Per la frittura:
olio per friggere
Prima di servire:
salmone affumicato a piacere
Preparazione dell'impasto:
Aggiungere in una vaschetta tutti ingredienti sopra indicati e frullare con un mixer.Per la frittura:
Una volta pronto l'impasto, friggerlo su entrambi i lati in una padella spalmata d'olio
Prima di servire: Avvolgere il salmone affumicato all'interno dei bliny e servite, potete decorarlo anche con del caviale rosso..

Kvas a base di pane fermentato


Occorrente:
Una garza o uno strofinaccio pulito
Una bottiglia di vetro con tappi richiudibili
Ingredienti
4 litri di acqua bollente e 45 ml di acqua tiepida
Una radice di zenzero fresco, pelata e tagliata a rondelle sottili
Scorza di limone fresca, tagliata a dadini
50 grammi di uvetta
125 ml di zucchero
750 grammi di segale secco, pane di segale o pane nero, tagliato a dadini
Una bustina di lievito secco attivo
Preparazione:
1. Portate l’acqua a ebollizione in una larga pentola con coperchio
2. Disponete i pezzi di pane su una teglia e cucinateli per circa 30 minuti a una temperatura di 180 gradi finché diventano duri. Se il pane è già croccante, lasciateli in forno solo per 15 minuti
3. Quando l’acqua inizia a bollire, aggiungete i pezzi di pane e mescolateli per amalgamare il tutto. Coprite la pentola e lasciatela da parte per cinque ore
4. Filtrate il composto di pane e acqua con lo strofinaccio o con la garza, utilizzando il dorso di un cucchiaio di legno per premere il pane rimasto affinché rilasci sapore. Eliminate il pane in eccesso
5. Aggiungete il lievito all’acqua tiepida e lasciatelo riposare per un paio di minuti
6. Aggiungete lo zucchero, la scorza di limone e lo zenzero al composto. Copritelo con un panno e lasciatelo riposare per un’intera notte
7. Filtrate il liquido attraverso un setaccio, scartando lo zenzero e la scorza di limone. E versate il composto in bottiglie di vetro. Lasciate un po’ di spazio vuoto per il processo di fermentazione. Aggiungete una manciata di uvetta, e chiudete la bottiglia con il tappo
8. Fate riposare la bevanda per 2-3 ore e poi mettetela in frigorifero prima di servirla. Nei negozi ucraini potrete trovare anche le bottiglie già pronte..

Poliot torta alle meringhe


Ingredienti per l'impasto:

arachidi 130 gr
albume 170 gr
zucchero 320 gr
zucchero vanigliato 20 gr

Ingredienti per la crema:

tuorli 2
latte 100 ml
zucchero 200 gr
burro 200 gr
cognac un cucchiao
cacao 1/2 cucchaino
zucchero vanigliato 10 gr

Ingredienti per preparare le sette meringhe utilizzate per le decorazioni:

zucchero a velo 200 gr
albume 100 gr
sale, vanillina un pizzico

Preparazione dei livelli della torta alle meringhe:

Soffrigere in una padella le arachidi senza olio. Una volta soffritte, le frulliamo. Sbattere gli albumi per 5 minuti e poi aggiungere lo zucchero, lo zucchero vanigliato e continuare a sbattere ancora per circa 8-9 minuti. Aggiungere ora le arachidi frullate e mescolare bene.
Terminata anche quest'ultima operazione, versare in una ciotola un po' dell'impasto e tenerlo da parte (servirà per preparare le meringhe). Ora prendere due teglie di diametro 24-25 cm, coprirle con la carta da forno e versare metà dell'impasto in ognuna delle due teglie (da ogni teglia ricaveremo un livello della torta). Ora prendere l'impasto conservato nella ciotola e preparare le meringhe utilizzando una tasca da pasticcere. Ora che tutto è pronto, infornare per 2,5-3 ore a 80-90 gradi.
Quando le meringhe saranno pronte occorrerà romperle, i frammenti di meringa serviranno per decorare il bordo della torta.
Preparazione delle sette meringhe utilizzate sopra la torta:
Sbattere gli albumi insieme ad un pizzico di sale. Aggiungere lo zucchero a velo e la vaniglia e sbattere l'impasto ancora per 10 minuti.
Prendere ora una tasca da pasticcere e creare delle meringhe del diametro di circa 4 cm. Infornare a 80-90 gradi per circa 2 ore.

Preparazione della crema:

Sbattere in una ciotola il latte ed i tuorli. Aggiungere lo zucchero e mescolare bene. Far bollire a bagnomaria lo "sciroppo" ottenuto per 2 minuti. Lasciare raffreddare.
Aggiungere quindi allo sciroppo il burro morbido, lo zucchero vanigliato e sbattere con un mixer. Versare poi il cognac, mescolare bene e otterremo la crema per la torta. Conservare ora 2 cucchiai di crema versarli in una ciotola e mescolare la crema con 1/2 cucchiaino di cacao. (utilizzeremo la crema e il cacao per decorare la superficie della torta)

Preparazione della torta di meringa:

Prendere ora il primo livello della torta alle meringhe e spalmarlo con la crema preparata precedentemente. Coprirlo con il secondo livello e spalmarlo ancora con la crema.
Coprire i bordi della torta con briciole di meringhe (i frammenti delle meringhe preparate prima). Ora la torta è pronta e possiamo decorare la superficie superiore con la crema di cacao e infine posizioniamo le sette meringhe preparate in precedenza.
Lasciare in frigorifero per 2-3 ore.

Shi brodo russo di ortaggi


Ingredienti:
1 pezzo di Carne di vitellone 700-800 gr.
300 gr di crauoto e carota, acidi
2-3 patate grandi
2 carote
2-3 pezzi di radice di prezzemolo
2 grandi cipolle
due cucchiai di strutto
sale q.b
peperoncino piccante rosso a piacere
3-4 foglie di alloro
Preparazione
Mettete in una pentola 2 litri d'acqua, la carne, l'alloro, un pezzetto di peperoncino ( se gradito), la radice di prezzemolo e 1 carota lavate e pelate, una cippolla tagliata a metà, cuocete il tutto a fiamma minima per 2- 2,5 ore.
Nel frattempo pelate le patate e tagliatele in pezzi grandi, in una padella con 2 cucchiai di strutto, o burro, friggere, per imbiondire, una cippolla e una carota, sminuzzate.
Alla fine della cottura prelevate la carne, dalla pentola, tagliatela a pezzi e mettetela in una zuppiera capiente, quindi, prelevate la carota e dopo averla sminuzzata pressandola con una forchetta mettetela da parte.
Gettate il resto degli ortaggi presenti nella pentola e filtrate tutto il brodo che dovrà essere trasparente e rimettetelo nella pentola pulita. Rimettere sul fuoco la pentola, aggiungete la carota bollita sminuzzata e , quando il brodo bollirà aggiungete la patata a pezzi e , dopo 5 minuti il crauto e la carote acidule, cuocete per 20-25 minuti a fuoco basso, quindi, aggiungete il soffritto e continuate la cottura per altri 10 minuti. Spegnete il fuoco e attendete 10 minuti prima di prelevare il brodo dalla pentola. Ora mettete il brodo nei piatti, aggiungete un pezzo di carne e qualche foglia di prezzemolo, aneto, basilico. E' possibile aggiungere un cucchiaio di crema di panna acida.

Insalata Olivier


Per 6-8 persone
400 grammi di petti di pollo
2 grossi cetrioli tipo gurken (si trova in barattoli nei super-mercati o in un buon negozio di alimentari) 2 o3 cipolline novelle fresche
2 cucchiaini di sale
5 patate, possibilmente novelle, bollite, sbucciate e tagliate a quadrettini
3 uova sode, tagliate a pezzetti
pepe q.b.
130 grammi di maionese 100 grammi di panna acida
1 cucchiaio di capperi, sotto sale, lavati e tritati grossolanamente
1 cucchiaio di aneto fresco sminuzzato 8 olive verdi snocciolate e tagliate a metà 1 grossa lattuga.
Cuocete i petti di pollo, le cipolline e un cucchiaino di sale in una pentola con 1/2 litro di acqua. Fate alzare il bollore, schiumando il brodo accuratamente, finché la carne risulta tenera. Togliete i petti di pollo e con un coltellino affilato tagliateli a striscioline.
Unite al pollo così tagliato le patate, le uova sode, i cetrioli e le olive, aggiungete un cucchiaino di sale, il pepe e rigirate bene. A parte lavorate la maionese con la panna acida e mischiate la metà del composto all'insalata. Lavate ed asciugate bene le foglie della lattuga. Su di un piatto di portata fate una cupola con l'insalata Olivier, copritela con la restante salsa, attorniatela con le foglie di lattuga, e spargete qua e là l'aneto i capperi e qualche cetriolo tagliato a rondelle.

Insalata notte bianca


200g di funghi marinati
- 2 cipolle medie (fritte poi)
- 2 patate medie (bollite)
- 1 carota cruda
- 300 g di qualsiasi carne cotta
- 250 g di maionese, formaggio e panna acida (a piacere)

preparazione:

1. Tritare finemente i funghi, mettete in un piatto. Tritate la cipolla e soffriggetela con un pò di olio e lasciatela a raffreddare. nel frattempo bollite le patate e poi quando sono pronte sbucciatele e tritate con una grattugia, grattugiate anche la carota.
2. Posizionate i funghi come primo strato insieme alle cipolle (in realtà non mi piacciono le cipolle fritte nell'insalata, ma in questa ricetta è molto utile, perché i funghi non sono fritti e la cipolla marinata e grigliata ed aggiunge sapore ai funghi).
3. cospargete con la salsa (maionese + panna acida). aggiungete le patate e a piacere mettete o la maionese o la panna, poi aggiungete le carote e cospargete nuovamente con la maionese o panna acida ma qui potete anche non farlo, se volete l'insalata più asciutta.
4. Tagliare la carne a piccoli pezzi e mettetela sopra la carota, poi di nuovo cospargete con la salsa. E sopra tritare il formaggio ed e' pronto, potete decorarla con delle erbette fresche e con delle fette di limone.

Biscotti russi


Ingredienti: 125 g di zucchero 250 g di burro ammorbidito, 1/4 cucchiaino di sale, 3 uova sbattute, 3 cucchiai di panna acida, 1/2 scorza di limone grattugiata succo di 1 cucchiaio di limone, farina 400g, 1/8 cucchiaino di bicarbonato di sodio o di zucchero zolle schiacciato.

Preparazione: Sbattere il burro, lo zucchero e il sale fino ad ottenere un composto spumoso. Mentre sbattete, incorporate le uova a poco a poco e poi la panna acida e la scorza e il succo di limone. Con un cucchiaio di legno, mescolate e incorporate la farina e il bicarbonato. Stendete la pasta su un piano infarinato di 5 mm di spessore e cospargete con lo zucchero semolato. Tagliate a forma di diamante, metteteli su una teglia imburrata e infarinata e cuocete in forno a 230 ° per circa 8 minuti, fino a quando iniziano a rosolare, facendo attenzione a non bruciarli.

Vinegret insalata russa


Ingredienti:

barbabietola 400 gr.
piselli 350 gr.
carote 300 gr.
crauti 200 gr.
patate 400 gr.
cetrioli sotto sale oppure cetrioli marinati 200 gr.
cipolla 150 gr.
sale a piacere
olio a piacere

Far bollire le barbabietole fino quando sono ben cotte. A questo punto facciamo bollire le patate le carote e i piselli (potete utilizzare i piselli pronti nel baratolo). Mentre le patate, le carote e i piselli bollono, tagliamo a piccoli pezzi la cipolla, i cetrioli e i crauti.
Appena sono cotte le patate e le carote le tagliamo a piccoli pezzi. Terminata l'operazione sminuzziamo anche le barbabietole.
Infine mescoliamo insieme il tutto (oppure utilizziamo una formina per dare l'aspetto che più desideriamo all'insalata). Prima di servire, aggiungiamo il sale e l'olio.
Chi desidera può condire questa insalata anche con i fagioli.

Gratin di patate con ripieno di carne


Ingredienti necessari
Basilico
carne macinata ( manzo o maiale) 400-500 gr.
1 kg di Patate
Curcuma
Cipolle - 2 pz.
Burro 70-100 gr
Pepe
Prezzemolo
panna acida - 250-300 gr.
Sale
Aneto
Uova - 2 pz.
Latte 300 ml
formaggio russo 200 gr

Preparazione

Per iniziare, mettere a bollire le patate già pelate.
Tagliate le cipolle a dadini e le erbe aromatiche (prezzemolo, basilico e aneto), tritate finemente. Scaldate la padella a fuoco non alto e metteteci un paio di cucchiai di burro fuso e lasciate sciogliere.
Aggiungete la cipolla tagliata a dadini e soffriggetela, quando è diventata trasparente aggiungete la curcuma e il pepe a piacere.
mescolate e dopo un minuto aggiungete le erbe aromatiche tritate, ridurre il fuoco e mescolate per un altro mezzo minuto.
Aggiungete la carne macinata, il sale e mescolate. Se il tutto è asciutto aggiungete un po di brodo. Una volta che sia cotto e siete soddisfatti della cottura spegnete il fuoco.
Nel frattempo che raffreddi, prendiamo il burro e lo aggiungiamo al latte e mettiamolo nel micro onde fino a quando non si scioglie. Prendiamo le patate lesse, e iniziamo a schiacciarle dopodiché aggiungete una metà di formaggio grattugiato. Aggiungete al composto il latte con il burro fuso, poi aggiungete le uova e lavorate fino a farlo diventare un impasto morbido.
Prendete una teglia e cospargetela prima con il burro e poi con il pangrattato.
Appiattite il fondo con una metà di composto di patate in modo uniforme. Aggiungete il ripieno di carne preparato precedentemente, cospargete con il restante formaggio e dopodiché ricoprite il tutto con il restante composto di patate, cospargete la superficie con la panna acida e infornate nel forno a 180 gradi per 40 minuti o un'ora a seconda del forno, fino a quando la crosta non si sia dorata.
Se desiderate potete servire la fetta con un po di panna acida.

Pirozki con ripieno al cavolo cappuccio e uova sode


Ingredienti per preparare l'impasto per 10 pirozki:latte fresco 120 ml
lievito fresco 20 gr
un uovo
farina tipo "00" 260-300 gr
un pizzico di sale
zucchero
un cucchiaino di burro oppure olio di girasole 2 cucchiai.
Preparazione dell'impasto per i pirozki:
Prendere una pentola e scaldare un po' il latte (non oltre 35-40 gradi). Spegnere la fiamma e versare il latte riscaldato in una vaschetta. Aggiungere ora al latte il lievito e mescolare bene. In un'altra vaschetta sbattere bene un uovo insieme allo zucchero e al sale e versare tutto nella vaschetta che contiene il latte. Aggiungere quindi la farina e impastare bene. Dopo aver modellato l'impasto, aggiungere anche un po' di burro oppure l'olio di girasole e impostare nuovamente per 5-7 minuti. L'impasto non deve risultare morbido. Terminata questa operazione, coprire la vaschetta con un'asciugomano e lasciarla in un posto caldo (circa 45 gradi es.: vicino al forno aperto o vicino al termosifone) per 1-2 ore. Dopo questo tempo impastare ulteriormente per 5 minuti. L'impasto per i pirozki è infine pronto.
Ingredienti per preparare il ripieno dei pirozki:cavolo cappuccio 250 gr
latte 250 ml
un uovo sodo
sale , pepe a piacere
olio di girasole oppure il burro 10 gr
Preparazione del ripieno per i pirozki:
Tagliare il cavolo cappuccio. Prendere una pentola e versare il latte. Aggiungere al latte il burro, il cavolo e far bollire fino a quando il cavolo non sarà ben cotto. Spegnere la fiamma. Aggiungere quindi l'uovo sodo tagliato, il sale e il pepe.
Ingredienti per preparare i pirozki (dopo che l'impasto e ripieno sono pronti):
tuorli 2
burro oppure olio per spalmare
Preparazione dei pirozki:Prendere l'impasto e preparare la sfoglia. Prendere un stampino rotondo e creare delle forme circolari nella sfoglia. Riempire ogni forma con un po' di ripieno e richiuderle bene.Prendere una teglia e posizionare la carta da forno spalmata con il burro oppure con l'olio (vedi foto). Stendere i nostri pirozki sulla teglia e spalmarli con il tuorlo. Infornare per 25-30 minuti a 200-210 gradi. Trascorso il tempo indicato, estrarre i pirozki caldi dal forno e spalmarli con il burro oppure l'olio d girasole.Ora abbiamo terminato la preparazione dei pirozki e sono pronti per essere assaggiati. Li potete accompagnare con zuppe come il famoso borsch..

Baranki o ciambelle al latte condensato


Ingredienti per 10 baranki:

1 lattina di latte condensato
3 Uova
mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio
700 gr di farina di grano tenero
un pizzico di sale
semi di papavero
Olio per la cottura

Preparazione

In una ciotola versare il latte condensato, aggiungere 2 uova , il sale e il bicarbonato di sodio. Mescolare bene.
Ora, aggiungere a poco a poco la farina setacciata e lavorare l'impasto fino a farlo diventare morbido e delicato al tatto.
Prendere l'impasto e da esso ricavare delle salsicce, poi tagliare ogni salsiccia in piccoli pezzi.
A questo punto prendere ogni pezzo e ricavare una piccola striscia e arrotondarla come una ciambella.
Prendere una teglia e una carta da forno unta di olio e disporre ogni ciambella a distanza una dall'altra, per evitare che cuocendo si attacchino l'una alla'altra.
Prendete l'ultimo uovo e sbattetelo e ungete le cime delle ciambelle, poi cospargetele con i semi di papavero e infornate a 180 gradi per 10-15 minuti.
Una volta dorate toglieteli dal forno e lasciarli raffreddare per altri 7 minuti così da poter staccarli meglio.

Zuppa cremosa con salmone


Ingredienti:

1 cipolla
2 cucchiai burro
1 carota
300 g di filetto di salmone fresco
2 cucchiai di farina
1 tazza di latte o panna
500 g di patate
sale e pepe qb
1 pizzico di paprica
erbe aromatiche a piacere

Preparazione

In una padella soffriggere col burro, la cipolla tritata, aggiungere le carote. Fate rosolare per circa 5 minuti, quindi aggiungere il salmone tagliato a pezzetti , e la farina. Friggere per altri 5 minuti. Versare il latte portato a ebollizione e aggiungere 1 litro di acqua.
Aggiungere le patate tagliate a dadini, aggiungere sale, pepe, paprica. Fate bollire la zuppa per circa 15 minuti fino a quando le patate non siano cotte.
Versare la zuppa nella ciotola e cospargere con le erbe, o aggiungere un cucchiaio di capperi a piacere.

Filetto alla Stroganoff


Ingredienti:

carne di manzo (controfiletto) - 400 gr
cipolle - 2 pezzi
panna acida - 150-200 gr
burro - 50 g
olio vegetale - 3 cucchiai
farina - 1 cucchiaio
salsa di pomodoro o concentrato di pomodoro - 1-2 cucchiai,
prezzemolo
sale
pepe macinato al momento

Preparazione

Lavare bene la carne , asciugare bene con carta assorbente e tagliata a fette con uno spessore di 5-7 mm. Invece di manzo alla Stroganoff potete utilizzare filetto di maiale o lonza.
Mettere la carne tra due strati di pellicola trasparente e schiacciatelo sottilmente.
Tagliate a pezzetti sottili.
In una padella mettere 30 gr di burro, aggiungere cipolla tagliata a pezzetti, sale e pepe e cuocere a fuoco basso, mescolando ogni tanto.
Dopo che le cipolle si sono dorate aggiungere un cucchiao di farina e mescolare. Quando diventa cremosa aggiungere la panna acida, salsa di pomodoro a piacere e mescolare.
Fare cuocere il tutto fino a quando non diventa cremoso, poi aggiungere sale e pepe.
In un'altra padella sciogliere il burro rimanente con un cucchiaio di olio vegetale, aggiungere la carne tagliata a pezzetti e cuocere per 3-4 minuti fono alla cottura, aggiungere sale e pepe.
Aggiungere la carne alla salsa e far cuocere il tutto per altri 2-3 minuti a fuoco lento.
Se vi piace potete aggiungere a piacere, ketchup o panna acida.
Potete guarnire il piatto accompagnato con il purè di patate, patate lesse o riso.
Al momento di servire cospargere con il prezzemolo tritato.

Torta Napoleone


ngredienti

1 uovo
125ml di acqua fredda
2 cucchiai di succo di limone
250g di margarina fredda
300g di farina
Per la farcia
200g di burro
1 lattina (397g) di latte condensato
200g di noci tritate

Preparazione

In un bicchiere mescolare l'uovo e l'acqua fredda. Unire anche il succo di limone.Posizionare la margarina in una ciotola capiente e setacciarci sopra la farina, poco alla volta. Con un coltello, tagliare la margarina in pezzettini mentre la si mescola alla farina, fino a formare un composto sabbioso. Unire il composto a base di uova, compattare con le mani e creare un panetto liscio.Formare un cilindro con il panetto di pasta e dividerlo in 9 parti uguali. Creare delle palline, coprirle con della pellicola per alimenti e riporle in frigo per almeno 1 ora o per tutta la notte.Infarinare un foglio di alluminio o di carta da forno e stendere le palline in dei dischi sottili di circa 22-24cm di diametro. Bucherellarli e trasferirli nel forno con tutto il foglio. Cuocere a 180°C per 10-15 minuti o finché saranno dorati tutti i dischetti, pochi alla volta (dipende dalle dimensioni del forno).Mentre sono ancora caldi, ritagliare dei cerchi esatti utilizzando il fondo di una tortiera a cerniera (o un piatto) come modello. Tenere da parte i ritagli avanzati per la decorazione finale.Preparare la farcia: lavorare il burro a crema finché sarà morbido e spumoso. Unire il latte condensato fino a formare una crema liscia.Comporre la torta: adagiare un disco di pasta frolla su un piatto da dolce e farcirlo con un po' di crema la burro. Quindi, aggiungere delle noci e coprire con un altro dischetto. Procedere allo stesso modo per tutti i 9 dischi, finendo con uno strato di sola crema al burro.Sbriciolare i ritagli avanzati e distribuirli sulla superficie e sui lati della torta.Riporre in frigo e lasciar raffreddare la torta per almeno 8 ore prima di sevirla.

Panini coccinella


Ingredienti:

Maionese o burro a piacere
Prezzemolo
Olive nere snocciolate
Pane bianco o pancarrè
salmone affumicato
Pomodori ciliegia

Preparazione

Tagliare il pane a pezzi, sotto forma di un triangolo, spalmare con la maionese o burro , poi mettere un pezzo di salmone e prezzemolo.
Prendere pomodorini, tagliare a metà e poi un quarto per creare le ali, prendere le olive snocciolate tagliare in 2 parti per fare la testa. Per fare gli occhi usare la maionese e fare due puntini, per fare le antenne usare un mazzetto di prezzemolo.
Infine per creare puntini neri sulle ali usare un' oliva e sminuzzarla in piccoli pezzetti e i vostri panini sono pronti..I bambini ne andranno matti=)..

Insalata di Cavolo con pomodori e formaggio


Abbiamo bisogno di:
cavolo 300 gr
pomodori freschi 4 pezzi
formaggio (duro) 150 gr
erbe aromatiche (aneto, prezzemolo) 50g
Sale qb
maionese

Grattuggiate il cavolo finemente, aggiungere il sale e schiacciatelo leggermente per far uscire il succo . Lavate i pomodori e tagliateli a pezzetti. Grattuggiate le erbe aromatiche. Grattugiate il formaggio su una grattugia grossa. Unite cavoli, pomodori, erbe e formaggio. Mescolate bene bene e condite con maionese.

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu